fbpx
DCIM100GOPROGOPR6056.JPG

Canyoning: corso o accompagnamento?

Canyoning: corso o accompagnamento?

Indice

L’idea dell’articolo viene da una serie di richieste di persone che si avvicinano alla disciplina perché incuriositi o perché attratti dalla pubblicità sui social. Abbiamo notato che molte persone, attratte dal corso, ci chiedevano in realtà una semplice uscita di accompagnamento. Con questo articolo vogliamo cercare di darvi le informazioni utili per scegliere l’attività che fa più al caso vostro.

Accompagnamento

L’accompagnamento in canyon consiste nel percorrere una gola, un canyon o una forra – dategli voi il nome che volete – con il supporto di una guida, che vi illustrerà gli angoli più belli, le modalità più divertenti della discesa, e vi spiegherà perché non è necessaria una canoa per fare canyoning.

Cosa è necessario per fare un’uscita guidata di canyoning?

Tanta voglia di divertirsi e di vedere luoghi bellissimi. Non è necessario avere particolari doti atletiche o competenze particolari per visitare e godere di questi angoli nascosti di natura. Le guide che ti accompagneranno sono preparate per metterti a tuo agio e darti tutte le informazioni necessarie per vivere al meglio una giornata diversa. Tutto il materiale tecnico necessario ti sarà fornito dalla guida, ad eccezione di un paio di scarpe di ginnastica da bagnare, del costume e dell’asciugamano.

A chi è rivolto l’accompagnamento?

A principianti assoluti e a chiunque voglia vivere una giornata in natura. Una delle particolarità del canyoning è la possibilità di vedere e di muoversi in ambienti completamente diversi tra di loro. Ci sono forre acquatiche, dove è possibile tuffare, nuotare e scivolare; percorsi più verticali, dove le discese in corda delle cascate è l’attività più ricorrente; gole profonde senza scorrimento di acqua, che ci fanno entrare dentro le pieghe della montagna, in ambienti inaspettati. 

Non c’è un’età particolare per praticare questa disciplina a livello di accompagnamento. Piuttosto, ci sono percorsi più adatti a bambini e famiglie; altri più lunghi e tecnici che prevedono un po’ più di resistenza; parchi giochi acquatici che sono la delizia di grandi e piccini; percorsi più tecnici per le persone che hanno già una minima esperienza di canyoning e vogliono provare qualcosa di più impegnativo; viaggi di canyoning in alcuni dei posti più belli in Italia e all’estero. Insomma, basta chiedere: ne abbiamo per tutti i gusti

Non dimenticate che il nostro slogan recita: “Dagli 8 agli 80 anni”. 

I corsi di canyoning

Fare un corso di canyoning significa fare un piccolo passo in più per diventare sempre più autonomo nella disciplina.

Chi fa un corso di canyoning è una persona che vuole seguire un percorso per imparare a camminare sulle sue gambe e praticare il canyoning sportivo con amici e compagni di avventura.

Ci sono diversi livelli di corso. Si parte dall’OPEN Canyoneer, un corso base rivolto a principianti assoluti e a chi ha già provato qualche percorso ed è rimasto folgorato dalla bellezza del canyoning.

L’obiettivo del corso – di solito un week-end lungo – è mettere in grado i partecipanti di essere autonomi nella progressione in percorsi medio facili. L’OPEN Canyoneer non è in grado di attrezzare (in altre parole di scegliere quali corde, come metterle negli ancoraggi, ecc.), ma è completamente autonomo nella gestione della sua discesa personale e di come gestire la corda per affrontare la sua discesa.

Il passo successivo è l’ADVANCED Canyoneer, un corso di una settimana, in cui si impara quasi tutto: dalla valutazione delle condizioni per entrare in un canyon, all’attrezzamento delle discese. Il corso viene fatto in due week-end in centro Italia, oppure una settimana di fila in alcuni dei posti più belli dove praticare il canyoning. Negli ultimi anni siamo andati a fare corsi in Sardegna, Friuli, Piemonte, Veneto e Corsica.

E dopo?

Dopo è utile e necessario praticare, praticare, praticare. All’interno di Recovery Energy abbiamo un gruppo sportivo che si auto-organizza per fare uscite ed esplorazioni in Italia e all’estero.

Dopo aver raccolto un po’ di esperienza, è possibile scegliere tra due strade:

  • il RES-Q, un corso che serve per affinare le tecniche e imparare piccoli e grandi trucchi della pratica sportiva;
  • il percorso professionale, il percorso adatto a chi vuole fare di questa disciplina una professione.

Che aspetti? Corri a metterti la muta che i fiumi sono pieni d’acqua!

La condivisione è esperienza ed emozione!

Canyoning Torrentismo
Recovery Energy

Canyoning: corso o accompagnamento?

L’idea dell’articolo viene da una serie di richieste di persone che si avvicinano alla disciplina perché incuriositi o perché attratti dalla pubblicità sui social. Abbiamo notato che molte persone, attratte dal corso, ci chiedevano in realtà una semplice uscita di accompagnamento. Con questo articolo vogliamo cercare di darvi le informazioni utili per scegliere l’attività che fa più al caso vostro.

Leggi Tutto »
Canyoning Torrentismo
Recovery Energy

Le vostre recensioni indimenticabili: “Cosa credo di aver capito del canyoning dopo aver provato a fare canyoning”

Il canyoning (o torrentismo), cioè la discesa a piedi di forre in cui scorrono dei corsi d’acqua, è sicuramente un mondo sportivo da scoprire, ma è soprattutto un’occasione speciale per scoprirsi… un viaggio metaforico da cui non si torna gli stessi che eravamo quando siamo partiti (soprattutto se avevamo la messa in piega fatta!).

Leggi Tutto »
Eventi speciali
Recovery Energy

Emozione Verticale “last call”: ultima chiamata per il Castello di Bracciano

Se ci conosci sai che siamo dei burloni e ci piace scherzare, ma questa volta siamo serissimi: giugno 2021 passerà alla storia per essere il mese della tua ultima occasione di fare Emozione Verticale al Castello di Bracciano. Non stiamo scherzando. Domenica 27 giugno 2021 hai l’ultima opportunità per vivere una esperienza senza paragoni: la discesa della torre del Castello Odescalchi, 40 metri di pura adrenalina nella cornice mozzafiato del Castello di Bracciano e dell’omonimo lago. Poi la dimensione verticale della torre del Castello di Bracciano chiuderà le sue porte. Sono stati sei anni di Emozioni Verticali in cui abbiamo avuto

Leggi Tutto »
0
    0
    Carrello
    Il Carrello è vuoto