fbpx
outdoor-per-uscire-dall-ordinario-e-ritrovare-se-stessi

Il piacere della scoperta: torna a sognare, esci dall’ordinario, scopri l’outdoor.

Il piacere della scoperta: torna a sognare, esci dall’ordinario, scopri l’outdoor.

Indice

In questi giorni di attesa di nuovi provvedimenti sempre più restrittivi, è difficile per noi pianificare le attività e per tutti decidere se andare a fare un’escursione o una gita fuori porta.

L’attività di accompagnamento non è stata interrotta fino a questo momento, ma pone le persone di fronte a un dilemma morale.
I telegiornali e le comunicazioni ufficiali, infatti, sottolineano come sia importante limitare gli spostamenti alle attività essenziali. 

Quanto è essenziale fare attività in natura? Per noi è vitale.
Prova ne è il disagio per molti di noi dopo due mesi di lock-down primaverile.

Cosa fare allora?
Finché è possibile usare la natura e gli spazi aperti per recuperare le nostre energie e per prepararci a tempi difficili.
Rispetto al rischio contagio, infatti, gli spazi all’aperto sono oggettivamente più sicuri di un ufficio, di un autobus o di qualsiasi spazio confinato.

Nuovi spazi per nuove avventure

La ricerca di nuovi territori e la tensione verso la scoperta sono connaturate all’essere umano. Per quanto ci riguarda, in questo momento di incertezza stiamo approfittando del tempo a disposizione per fare proprio questo: cercare nuovi territori per le vostre future avventure.

La scoperta di posti selvaggi e il piacere di calcare zone dove ancora nessuno ha mai messo piede è difficilmente descrivibile.
Il canyoning è una delle poche attività che ancora permette questa magia.
Ed è proprio questo che vogliamo raccontarvi con alcune immagini.

Spesso, a due passi da casa, a pochi metri da una strada di passaggio o nascosti dalla vegetazione ci sono posti incredibili.
Non sempre è così, ma quando accade di trovare il posto giusto al momento giusto, è lì che la magia prende corpo.

Canyoning a Jumanji

Una delle ultime scoperte dove vogliamo portarvi è un breve canyon, a tratti selvaggio, che proprio per questo abbiamo chiamato Jumanji, che inizia con una impressionante cascata di 30 metri.

L’entusiasmo della scoperta ci ha portato a esplorare altri percorsi che non vediamo l’ora di farvi conoscere.
Per ora vi dovete accontentare delle foto!

La condivisione è esperienza ed emozione!

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
0
    0
    Carrello
    Il Carrello è vuoto